Consiglio di lettura #3

Che dire se i vostri migliori amici non sono i libri?

Come sapete mi sono ripromessa di dirvi la mia verità sul come fare a leggere tanto e oggi mi sono chiesta che cosa mi distingueva da un non lettore. La risposta è stata pressoché immediata e, a mio modo di vedere, anche molto semplice. Io amo i libri, li considero degli accompagnatori lungo il cammino della vita. E se il non lettore li considerasse nemici? Continua a leggere

Come goccia d’acqua

Mi sento come una goccia che cade nell’acqua. Quel pluff che vive poco prima di essere inghiottita dalla massa informe e bluastra, quel freddo intenso che si sente prima di abituarcisi e riuscire ad aprire tutti i pori della pelle entrando in contatto con il bagnato. Poi la sensazione di avere un muro molle sopra di sé, che se guardi in alto non vedi altro che acqua increspata e l’occhio, non ancora abituato, fatica ad aprirsi. Troppa resistenza esterna. Troppo freddo dentro, ancora. Continua a leggere

Consigli di lettura #2

libro, caffè in una manoA volte scrivo. Mi alzo nel silenzio della casa addormentata, in quei giorni in cui il sonno non prende il sopravvento, e scrivo. Non è vero che la scrittura è solo pratica. Lo è, certamente e inesorabilmente scrivere rappresenta una pratica che si deve affinare, consolidare, imparare nella sua meticolosità e metodicità, ma non è solo quello. Chi lo riduce a così poco, non scrive per un moto dell’anima che impedisce, a volte, di fare altro. La scrittura è una necessità. Continua a leggere

Fine di “Come un romanzo di Pennac”

wpid-wp-1431172183449.jpg Leggerlo a 15 anni è totalmente diverso da oggi.

Rileggo e rileggo intere frasi per il semplice gusto di sapere che ogni parola è vera dentro di me. Continua a leggere

Leggere, semplicemente

Libro-anticoHo iniziato a pensare che non avrei più scritto una parola perché stava significando per me un ingresso indesiderato nella privacy del mio diritto al silenzio di lettore.
Poi ho incontrato loro: Continua a leggere

Scrivere una recensione

scrivere

Cari amici,

sapete cos’ho fatto nei giorni scorsi? sono andata alla ricerca della recensione perfetta, delle mie non ero poi così convinta e allora ho iniziato a guardarmi intorno.

Vi consiglio di seguire la rete per le recensioni: ci sono blog di ogni natura, Continua a leggere

RIFATTO A NUOVO

Image

Cari amici,

questo week-end ho deciso di ridare lustro al blog che ho aperto mesi fa e che versava in un bruttissimo stato di abbandono.

Il tempo, come ho già scritto più volte, è decisamente tiranno, sia per scrivere che per leggere ed ho pensato di rendere il blog più intuitivo in modo che, se anche voi avete circa 10 minuti al giorno per sbirciare quello che la rete può offrire di interessante, ecco, ora lo potete fare.

Ho immaginato una bella libreria on line Continua a leggere