Come goccia d’acqua

Mi sento come una goccia che cade nell’acqua. Quel pluff che vive poco prima di essere inghiottita dalla massa informe e bluastra, quel freddo intenso che si sente prima di abituarcisi e riuscire ad aprire tutti i pori della pelle entrando in contatto con il bagnato. Poi la sensazione di avere un muro molle sopra di sé, che se guardi in alto non vedi altro che acqua increspata e l’occhio, non ancora abituato, fatica ad aprirsi. Troppa resistenza esterna. Troppo freddo dentro, ancora. Continua a leggere

Recensione – Felicità senza zucchero di Lolly Winston

Febbraio è per me un intero mese “Blue” per cui sono felice di inaugurare questo #Bluemonday di febbraio con questo libro che, in apparenza, mi era sembrato davvero dolce. Continua a leggere

Recensione – Piccolo ricettario per cuochi perdigiorno di Roberta Deiana

All’inizio di dicembre mi ero ripromessa che una volta al mese, per la precisione il primo lunedì del mese, quello più difficile e nero che possiamo avere, avrei pubblicato il mio contributo per il #maancheno letterario. E me lo sono persa. Continua a leggere

Recensione – Per chi suona la campana di Ernest Hemingway

SAM_2583Purtroppo il Blue Monday dicembrino inizia con un grande autore. Badate bene, non lo sto sconsigliando, non è un #maancheNO letteralmente inteso, ma è un libro che sconsiglio di comprare a chi si accinge a leggere questo grande autore. Continua a leggere