Consiglio di lettura #5: libri morbidi per bambini.

Questo quinto consiglio di lettura lo dedico a coloro che sono i veri lettori di domani. La lettura si impara da piccoli, noi mamme dobbiamo solo dotarci degli strumenti più giusti. Continua a leggere

Consiglio di lettura #4: libro o e-reader?

Una delle domande che mi fanno spesso è: ma preferisci il libro o l’e-reader? Il libro ovviamente, il digitale, per me, non ha nessuna chance di vincere contro il libro. Eppure…

Eppure una nota positiva gliel’ho trovata al mio Kobo. Me lo porto in vacanza. Continua a leggere

Consiglio di lettura #3

Che dire se i vostri migliori amici non sono i libri?

Come sapete mi sono ripromessa di dirvi la mia verità sul come fare a leggere tanto e oggi mi sono chiesta che cosa mi distingueva da un non lettore. La risposta è stata pressoché immediata e, a mio modo di vedere, anche molto semplice. Io amo i libri, li considero degli accompagnatori lungo il cammino della vita. E se il non lettore li considerasse nemici? Continua a leggere

Perché il blog?

Mi sembra una vita fa, quella dell’ultimo articolo. In testa ne ho così tanti che fatico a decidere quale scrivere per primo e, alla fine, non ne scrivo nessuno, lasciando marcire nella memoria i ricordi più belli.

Mi sono domandata spesso, in questi ultimi giorni, quanto spazio lasciamo alle cose quotidiane e quanto poco ne diamo alle cose belle, come se il tempo che avessimo a disposizione fosse infinito Continua a leggere

Come goccia d’acqua

Mi sento come una goccia che cade nell’acqua. Quel pluff che vive poco prima di essere inghiottita dalla massa informe e bluastra, quel freddo intenso che si sente prima di abituarcisi e riuscire ad aprire tutti i pori della pelle entrando in contatto con il bagnato. Poi la sensazione di avere un muro molle sopra di sé, che se guardi in alto non vedi altro che acqua increspata e l’occhio, non ancora abituato, fatica ad aprirsi. Troppa resistenza esterna. Troppo freddo dentro, ancora. Continua a leggere

Consigli di lettura #2

libro, caffè in una manoA volte scrivo. Mi alzo nel silenzio della casa addormentata, in quei giorni in cui il sonno non prende il sopravvento, e scrivo. Non è vero che la scrittura è solo pratica. Lo è, certamente e inesorabilmente scrivere rappresenta una pratica che si deve affinare, consolidare, imparare nella sua meticolosità e metodicità, ma non è solo quello. Chi lo riduce a così poco, non scrive per un moto dell’anima che impedisce, a volte, di fare altro. La scrittura è una necessità. Continua a leggere

Autori Riuniti – la casa degli Autori

libro e e-book

I libri di Autori Riuniti si possono leggere in formato e-book o cartacei.

Un progetto editoriale strano. “Siamo autori. Dateci la voce”.

E’ un po’ questo che mi è sempre sembrato Autori Riuniti, la prima casa editrice fondata, amministrata, gestita esclusivamente da autori i quali, riuniti in una giuria, decidono a maggioranza – perché non si può piacere a tutti ma se si piace a tanti è buon segno – quale libro può essere pubblicato. Continua a leggere